Ritorna

Condividi  

Danzare l'altro
Per fare
grandi gruppi (più di 15), piccoli gruppi (meno di 15), adolescenza (> 12 anni), All'interno, Animazione teatrale, fanciullezza (6-12 anni), Per fare

 

Descrizione del gioco:

Si scelgono due partecipanti. Uno si siede su una sedia, rivolto verso il gruppo. L'altro è in piedi, a fianco del compagno, ma girato di spalle al pubblico. Quello seduto racconta una storia breve (un minuto circa) il più possibile vivace e piena di immagini. Al segnale: "fine", colui che è girato di spalle, si volta verso il pubblico e danza la storia che ha udito. La danza deve seguire immediatamente l'ascolto e non essere meditata. Il danzatore non è obbligato a raccontare tutta la storia, può scegliere delle immagini o dei personaggi. Quello che conta è come la storia si è iscritta nel suo corpo al momento dell'ascolto e come viene resa agli altri. Ciò che deve essere rispettato, il più possibile, è la durata: la danza deve durare in modo approssimativo, quanto il racconto orale.

 

 

Osservazioni:

Questo gioco favorisce la concentrazione, l'ascolto reciproco e l'espressione corporea

 

 
..
..