Ritorna

Condividi  

I sottomarini teleguidati
grandi gruppi (piĆ¹ di 15), adolescenza (> 12 anni), All'aperto, All'interno, fanciullezza (6-12 anni)

 

Descrizione del gioco:

Dietro la linea di fondo di un campo rettangolare, ad intervalli regolari, sono disposti i vari gruppi di giocatori. Disseminati nel rettangolo di gioco ci sono numerosi oggetti, le "mine esplosive". Al centro della linea di fondo opposta a quella di partenza è delimitato uno spazio, il "porto".

Il campo di gioco è il fondo marino, che i "sottomarini", rappresentati da ciascun componente le varie squadre, debbono attraversare bendati, comandati a distanza dai suoni emessi dai propri compagni. Ciascuna squadra si sceglie un codice sonoro, per indicare la varie direzioni: avanti, stop, indietro, a destra, a sinistra. Il codice è segreto, cioè noto soltanto ai componenti della squadra.

Al via, parte il primo giocatore bendato di ciascuna squadra. Deve attraversare tutto il campo di gioco, obbedendo ai comandi che i compagni di squadra in coro gli inviano. Se riesce ad attraversare il mare, appena giunto al porto, il giocatore bendato si libera della benda, corre ad unirsi ai propri compagni ed immediatamente un altro compagno parte, a sua volta bendato, guidato dai suoni. I "sottomarini" che toccano un oggetto (la mina) o si toccano tra di loro "affondano" e rimangono, dopo essersi liberati della benda, sul luogo della collisione, divenendo a loro volta ostacoli pericolosi.

 

 

Osservazioni:

Età. A partire dai 10/11 anni.

Partecipanti. 20-30 giocatori suddivisi in sottogruppi di 6-7 persone

 

 

Schede correlate

Nessuna scheda correlata.