Ritorna

Condividi  

L'avvoltoio
I. Calvino e S. Liberovici
Per cantare
Bambini, Per cantare

Testo:

Recitato:
Un giorno nel mondo finita fu l'ultima guerra,
il cupo cannone si tacque e più non sparò
e privo del tristo suo cibo, dall'arida terra
un branco di neri avvoltoi si levò.

Canto:
Ritornello
Dove vola l'avvoltoio ?
Avvoltoio vola via,
vola via dalla terra mia
ch'è la terra dell'amor.

L'avvoltoio andò al fiume ed il fiume disse no.
Avvoltoio vola via, avvoltoio vola via.
Nella limpida corrente ora scendon carpe e trote
non più i corpi dei soldati che la fanno insanguinar.

Ritornello:
Dove vola l'avvoltoio ?
Avvoltoio vola via,
vola via dalla terra mia
ch'è la terra dell'amor.

L'avvoltoio andò ai Tedesche e i Tedeschi disser no.
Avvoltoio vola via, avvoltoio vola via.
Non vogliamo mangiar più fango, odio e piombo nelle guerre,
pane e case in terra altrui non vogliamo più rubar.

Ritornello:
Dove vola l'avvoltoio ?
Avvoltoio vola via,
vola via dalla terra mia
ch'è la terra dell'amor.

L'avvoltoio andò alla madre e la madre disse no.
Avvoltoio vola via, avvoltoio vola via.
I miei figli li dò solo a una bella fidanzata,
che li porti nel suo letto, non li mando più ammazzar.

Ritornello:
Dove vola l'avvoltoio ?
Avvoltoio vola via,
vola via dalla terra mia
ch'è la terra dell'amor.

L'avvoltoio andò all'uranio e l'uranio disse no.
Avvoltoio vola via, avvoltoio vola via.
La mia forza nucleare farà andare sulla luna,
non deflagrerà infuocata, distruggendo le citta.

Ritornello:
Dove vola l'avvoltoio ?
Avvoltoio vola via,
vola via dalla terra mia
ch'è la terra dell'amor.

Recitato:
Ma chi delle guerre quel giorno aveva il rimpianto
in un luogo deserto a complotto si radunò
e vide nel cielo arrivare girando quel branco
e scendere scendere finché qualcuno gridò:

Cantato:
Dove vola l'avvoltoio ?
Avvoltoio vola via,
vola via dalla terra mia ...
ma il rapace lisbranò.

 

 

Osservazioni:

Canto pubblicato in "Cantacronache 1"

 

Schede correlate

Nessuna scheda correlata.